LA NOSTRA CULTURA
Sicurezza e Ambiente

Gli infortuni non solo ci colpiscono personalmente, ma riducono la nostra produttività, diminuiscono la nostra affidabilità e danneggiano la nostra immagine.

In tempi in cui la nostra organizzazione incontra sfide maggiori sul mercato, noi non possiamo accettare queste conseguenze. Siamo convinti che si può fornire il più alto livello di servizio al cliente, di impegno verso i dipendenti e di conseguimento degli obiettivi solo se offriamo anche il più alto livello di condizioni e pratiche di lavoro sicuro.

Principi e obiettivi

Pergemine sviluppa le attività caratteristiche della propria missione perseguendo l’eccellenza e promuovendo la tutela della Salute e della Sicurezza dei propri dipendenti. I principi fondamentali sono che:

  • tutti gli infortuni e le malattie professionali possono essere evitati;
  • la Sicurezza è una responsabilità di ognuno di noi;
  • la sicurezza è una condizione di lavoro;
  • l’addestramento è un elemento essenziale per avere luoghi di lavoro sicuri;
  • l’addestramento delle persone è l’elemento più critico nel successo di un programma di Sicurezza;
  • le pratiche di lavoro sicure devono essere rafforzate; tutte le azioni e le condizioni non sicure devono essere prontamente corrette;
  • la direzione deve rendere conto direttamente della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali;
  • prevenire gli infortuni e le malattie professionali è economicamente vantaggioso;
  • è essenziale indagare sugli infortuni, sulle malattie professionali e sugli incidenti con rischio potenziale di infortunio.

Pergemine riconosce che la tutela della salute dei propri dipendenti e collaboratori e di tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nelle proprie attività rappresenta parte integrante degli obiettivi e dei programmi aziendali. La direzione e tutti gli ambiti operativi sono responsabilizzati e sensibilizzati al conseguimento di risultati di alto livello.

La Salute ha la massima priorità e costituisce un parametro essenziale per raggiungere una più elevata qualità delle nostre prestazioni.
Attraverso la “Sorveglianza Sanitaria”, in continua collaborazione con il “Medico competente” e il Servizio di Prevenzione e Protezione, sulla base della specifica conoscenza delle unità produttive e delle situazioni di rischio, viene predisposta l’attuazione delle misure per la tutela della salute e dell’integrità psico-fisica dei lavoratori.

In conformità alle disposizioni di leggi vigenti in materia, la nostra azienda opera con le associazioni e le autorità competenti per lo sviluppo di norme sempre più aderenti alle esigenze della salute dei lavoratori, opera in stretto contatto con le comunità locali, dimostra sempre il proprio impegno nei confronti dei lavoratori, della comunità e dell’ambiente e si impegna a ricercare un miglioramento continuo delle proprie prestazioni a tutela dei propri dipendenti e terzi per essa operanti.

Pergemine attua un sistema di gestione di Sicurezza & Salute come strumento di prevenzione, integrazione e miglioramento continuo finalizzato al raggiungimento dell’eccellenza dei processi e dei risultati, attraverso l’impegno di risorse motivate e competenti. Sono inoltre attuati progetti di miglioramento e diffusione del sistema di gestione, al fine di mantenere e rafforzare le posizioni di eccellenza acquisite. Il miglioramento dei risultati si coniuga con un sempre migliore valore nelle operazioni condotte.

Facendo riferimento alla norma OHSAS 18001, sono individuati come elementi fondamentali dello stile gestionale di Pergemine i seguenti punti:

  • responsabilità, autorità e leadership del management, che attraverso riesami periodici del sistema di gestione, lo aggiorna e lo migliora;
  • pianificazione e progettazione delle attività;
  • controllo della documentazione e dei dati di interesse;
  • adeguatezza degli approvvigionamenti al business;
  • gestione di osservazioni, problemi e non conformità;
  • identificazione ed attuazione delle azioni correttive e preventive per il miglioramento dei processi;
  • formazione, sensibilizzazione e competenza del personale;
  • utilizzo sistematico di verifiche ed audit;
  • preparazione e risposta alle emergenze;
  • comunicazione puntuale e basata su dati oggettivi;
  • valutazione periodica dei rischi per la determinazione degli obiettivi futuri.

Il miglioramento continuo viene perseguito anche attraverso innovazioni periodiche al Sistema di Gestione, in particolare:

  • impegno al miglioramento continuo nelle tematiche della sicurezza e della salute dei lavoratori è promosso dall’alta Direzione;
  • procedure ed istruzioni tecnico-operative che governano fasi, attività e processi, considerano gli interventi Sicurezza & Salute come elementi integrati nelle attività;
  • è effettuato un confronto continuo con le migliori pratiche esterne per l'allineamento delle modalità operative interne alle best practices tecniche, produttive e norme di Sicurezza & Salute internazionali;
  • con fornitori ed appaltatori è impostato un rapporto di collaborazione, non esclusivamente contrattuale e di controllo, nella consapevolezza del comune interesse.
  • azioni di ri-analisi ed innovazione promuovono il miglioramento continuo, attraverso l’esame, la reingegnerizzazione ed il miglioramento dei processi, sulla base delle performances passate. Il continuo investimento in ricerca e sviluppo mirati, consente un travaso efficace e tempestivo dei risultati nel processo operativo;
  • viene stimolata la partecipazione del personale, all’individuazioni di procedure atte a migliorare la sicurezza nelle operazioni. Ciò avviene sia attraverso riunioni periodiche che si tengono nel luogo di lavoro, sia con suggerimenti scritti che in occasione delle riunioni di sicurezza;
  • i risultati di questo impegno conducono a soluzioni avanzate per la corretta gestione degli impianti di perforazione e dell’officina, per il risparmio energetico nei processi di produzione, per la riduzione dell’impatto ambientale nelle operazioni in ambiente.

Ambiente

"Dobbiamo imparare a restituire alla natura la ricchezza che le chiediamo in prestito."
Barry Commoner

Siamo consapevoli che la natura è un bene collettivo: non appartiene a nessuno, ma deve essere difesa da tutti! Per questo intendiamo eccellere nel nostro campo di attività cercando di conservare inalterato il patrimonio più prezioso della collettività: la natura.

Principi e obiettivi

Pergemine è consapevole che le attività connesse direttamente e indirettamente al servizio di contrattista di perforazione per conto terzi, hanno influenza sull’ambiente ed ha deciso che tali attività devono quindi essere realizzate nel massimo rispetto del contesto ambientale e ponendo in atto tutti gli accorgimenti tecnici e organizzativi volti a contenere gli impatti a livelli accettabili e compatibili.
L’obiettivo della Pergemine è quindi il raggiungimento ed il continuo miglioramento di un elevato standard nel campo della salvaguardia dell’ambiente e della comunità.

Pergemine ha sviluppato da alcuni anni iniziative tese a ricercare e applicare tecnologie a minor impatto ambientale e di risparmio energetico per quanto riguarda le proprie responsabilità ambientali, identificabili dal contratto che regolamenta il rapporto di collaborazione fra il Committente e Pergemine.


Con la presente dichiarazione, Pergemine si impegna a sviluppare un Sistema di Gestione Ambientale nei propri cantieri di perforazione conforme alla UNI EN ISO 14001 (ed. novembre 1996) che risulti ben strutturato e integrato con l’insieme di tutte le attività gestionali, costituito da una serie di procedure, metodologie e controlli operativi sui sistemi antinquinamento, e finalizzato al raggiungimento di obiettivi specifici a loro volta ordinati in modo gerarchico. In questo modo Pergemine intende implementare e mantenere una serie di attività atte a tutelare l’ambiente in cui opera, in ogni aspetto rilevante, monitorando, in considerazione del loro impatto ambientale, i singoli processi produttivi.

La politica ambientale di Pergemine sarà quindi finalizzata a mantenere attivo un Sistema di Gestione Ambientale, nel rispetto delle prescrizioni legislative regolamentari e contrattuali, caratterizzato dalla definizione di precisi obiettivi e traguardi nei confronti degli aspetti ambientali sui quali Pergemine può esercitare un controllo o può avere influenza diretta o indiretta, e finalizzato a ottenere la certificazione UNI EN ISO 14001 da parte di un ente terzo indipendente abilitato.

Nell’ambito quindi della propria attività, Pergemine dichiara di assumere la piena responsabilità dell’impatto ambientale che produce, impegnandosi a:

  • conoscere preventivamente l’ambiente nel quale andrà a operare;
  • conoscere le relazioni fra le proprie operazioni, i propri impianti e l’ambiente;
  • mettere in atto tutte le misure di prevenzione e di attenuazione d’impatto e di controllo del rischio ambientale, di monitoraggio ambientale dell’attività, di interventi di emergenza in caso di incidenti, utilizzando le migliori tecnologie disponibili ambientalmente efficaci ed economicamente ragionevoli;
  • sviluppare una gestione integrata con le responsabilità ambientali del Committente.
  • monitorare, verificare e migliorare il proprio SGA.

Coinvolgimento di tutto il personale

Il raggiungimento degli obiettivi definiti dalla Direzione Aziendale può essere raggiunto solo con la collaborazione di tutti i dipendenti. Per questo Pergemine ha adottato una serie di procedure definite per la tutela del patrimonio ambiente. Tutti i dipendenti ed in particolare i dirigenti e i quadri per le aree di propria competenza hanno il compito di verificare e di accertare periodicamente che i principi indicati vengano rispettati. Ma soprattutto ha inteso sviluppare una consapevolezza da parte del dipendente affinché sia egli esso stesso un soggetto attivo per la tutela dell’ambiente.

Monitoraggio e controllo

Le attività che hanno un impatto rilevante sull’ambiente vengono monitorati attraverso procedure che sono definite e descritte nel Manuale di Gestione Ambientale. Sono pertanto individuati come elementi fondamentali dello stile gestionale i seguenti punti:

  • responsabilità, autorità e leadership del management, anche attraverso riesami periodici del sistema di gestione, per aggiornarlo e migliorarlo;
  • pianificazione e progettazione delle attività;
  • controllo della documentazione e dei dati di interesse;
  • adeguatezza degli approvvigionamenti al business;
  • gestione di osservazioni, problemi e non conformità;
  • identificazione e attuazione delle azioni correttive e preventive per il miglioramento dei processi;
  • formazione, sensibilizzazione e competenza del personale;
  • utilizzo sistematico di verifiche e audit;
  • preparazione e risposta alle emergenze;
  • comunicazione puntuale e basata su dati oggettivi.

Risultati raggiunti

  • elettrificazioni degli impianti;
  • i cantieri della Val D’Agri utilizzano per il loro funzionamento l’energia elettrica di rete, fornita, contrariamente a quanto avviene nei cantieri tradizionali, dove l’energia elettrica è fornita da gruppi elettrogeni funzionanti con motori diesel e nessuna emissione di CO2 in atmosfera;
  • insonorizzazione acustica;
  • sono state adottate misure per limitare l’impatto acustico sulle attrezzature, ad esempio, gruppi elettrogeni, compressori, argani e macchine in genere utilizzate per lo svolgimento della normale attività, individuabili come potenziali fonti di emissioni sonore sono state sottoposte a verifica e adeguate alle normative vigenti con la progettazione di adeguate protezioni;
  • riduzione delle immissioni sonore nell’ambiente.

ENI Safety Award 2014

Drilling Rigs

A nome del Management di Pergemine è mio personale desidero informarvi dell'assegnazione del premio "ENI Safety Award 2014" che è stato attribuito alla nostra Società per la categoria Drilling Rig Contractor che ci ha visto in competizione con altri sette Contractor.
Il premio evidentemente inorgoglisce tutti coloro i quali hanno contribuito al raggiungimento di un così importante obiettivo, rafforzando in essi la convinzione di essere sulla strada corretta e stimolandoli a continuare nel processo di miglioramento intrapreso consapevoli che questo sia un punto di partenza e non certo di arrivo.
Il Management di Pergemine considera la gestione della salute e sicurezza sul lavoro e i risultati ottenuti come parte integrante e imprescindibile della gestione della Società, al pari degli altri indicatori, tecnici ed economici. Ed è in questo contesto che è stata possibile l'applicazione del sistema di gestione BSE (certificato OBSAS 18001).
Se da un lato la Società è disponibile a erogare molte ore di formazione, dall'altro si richiede la disponibilità dei dipendenti a partecipare attivamente. È stato aumentato il numero di audit presso i luoghi di lavoro, il numero di segnalazione di near miss, di condizioni e atti non sicuri; tutte attività dalle quali normalmente scaturiscono bollettini informativi e Lesson Point, ossia strumenti di divulgazione dell'anomalia, del suo trattamento e delle azioni correttive intraprese.
L'aspetto però sul quale le Società punta per il raggiungi mento di analoghi e più importanti obiettivi è l'applicazione e l'implementazione del programma "STOP per la Sicurezza".
I comportamenti non sicuri sono causa di infortuni nel 84% dei casi. L'obiettivo, pertanto, che si cerca di raggiungere con STOP è quello di addestrare manager, supervisori, preposti e tutti coloro che, a vario titolo, hanno un potere gerarchico su altri lavoratori (preposto di fatto), a concentrarsi sui comportamenti sicuri e non sicuri delle persone nei loro luoghi di lavoro, parlando con loro, coinvolgendole ed incoraggiando le a continuare nelle pratiche di lavoro sicure ed a correggere possibili comportamenti a rischio.

Nel salutarvi cordialmente, auguro a tutti buon lavoro.

PERGEMINE spa | 19, Via Cufra - 43125 Parma (PR) - Italia | P.I. 00469570345 | Tel. +39 0521 965211 | Fax. +39 0521 965252 | info@pergemine.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite